Adright

Una marea di giochi che....PAGANO

Mai... Provato aruba???

Earn $$ with WidgetBucks

Earn $$ with WidgetBucks!

Feed Rss Questi Sconosciuti

mercoledì 3 settembre 2008

Google lancia il suo Browser,preoccupazione a Microsoft

L’ annuncio è stato fatto sul sito della stessa Google, in cui si precisa che la nuova versione sarà introdotta in un centinaio di Paesi. Attualmente il mercato dei browser è dominato da Microsoft, con una quota di mercato del 74%. Inizialmente il nuovo sistema di navigazione sarà messo a disposizione degli utenti di Windows, ma in seguito sarà esteso per quelli di Apple Macintosh e di Linux.

GoogleChrome consentirà ai propri utenti di scaricare più velocemente i video e i programmi più pesanti che il web offre, superando le specifiche tecniche degli attuali browser, che si limitano a puntare sulla facilità di navigazione e gestione di testo e grafica. Con il nuovo browser, inoltre, sarà possibile caricare le pagine più velocemente e con maggiore sicurezza, anche grazie al `doppio v8´, un nuovo strumento di lettura dei codici JavaScript. Le informazioni fornite da Chrome saranno organizzate in schede e ogni programma web avrà la propria finestra di lancio. Fiore all’occhiello del browser di Google, il sistema “incognito”: ogni navigatore avrà a disposizione una finestra personale in cui sarà bloccato l’accesso da parte di esterni a tutto ciò che è registrato, incluso l’elenco dei siti preferiti dall’utente.
«Abbiamo compreso - spiega il vice presidente del settore produzione di Google, Sindar Pichai - che il web si è affrancato dalla ricerca di semplici pagine di testo e dalle applicazioni interattive; abbiamo, quindi, avuto la necessità di ripensare al concetto di browser».

E l’ispirazione per il nuovo browser, come affermano gli stessi ingegneri di Google, è arrivata dall’analisi e dal confronto con altri prodotti open-source a disposizione: dal WebKit targato Apple, al Firefox di Mozilla. Per questo motivo, anche i codici di gestione programmi di Chrome saranno a disposizione di ricercatori di altre aziende, allo scopo di espandere e migliorare l’utilizzo e l’interfaccia dei browser. Esempio di collaborazione efficace tra Google e Mozilla sono state alcune specifiche tecniche del Firefox 3, ultima versione del browser, che, sviluppate congiuntamente dalle due aziende, hanno consentito una maggiore sicurezza nella navigazione e nell’utilizzo del programma.
Fonte dell'articolo Il Secolo XIX quotidiano di Genova

Nessun commento:

I Tuoi Annunci in Tutte le Lingue

A Natale Vuoi Fare Bella Figura? Oppure Fare un Regalo Con i Fiocchi?

Distillati Doc